Quanti libri in rima a tema "animali" esistono, sul mercato editoriale? 
Ok, tantissimi. Di questi, però, quanti sono scritti con una forte sensibilità alla metrica, al ritmo, alle assonanze e ai suoni della nostra lingua?
Quanti presentano tratti, segni e accostamenti cromatici davvero adatti alle capacità cognitive dei piccoli?

animali diversi

I volumetti Animali diVersi, editi da Lapis, di cui vi parlo oggi, all'apparenza, non sono molto differenti da tante altre proposte che trovate sugli scaffali delle librerie.

Ma a fare la differenza ci sono due autrici d'eccezione: Chiara Carminati e Antonella Abbatiello.

La serie è composta da due cartonati, Animali diVersi nella fattoria e Animali diVersi nella foresta: formato quadrato, angoli arrotondati, perfetti per essere maneggiati da piccole mani.

All'interno, troviamo una carrellata di animali, a ognuno dei quali è dedicata una doppia-doppia pagina.
Nella prima, vediamo l'animale in primo piano, sulla destra, mentre la pagina di sinistra ospita i primi tre versi di una breve filastrocca.

animali diversi
Nella pagina seguente, l'ultimo verso conclude la storiella, accompagnato dall'immagine intera dell'animale e dal suo verso.
animali diversi

Le filastrocche raccontano abitudini quotidiane di questi animali, con un lessico non scontato e la consueta sensibilità alle sonorità della lingua a cui la Carminati ci ha abituato: 

L'asino è docile, dolce e affettuoso
finché può stare tranquillo a riposo
ma se lo pungoli alza la testa...
pianta le zampe e fiero protesta.

IH - OOH

animali diversi

Le illustrazioni della Abbatiello si stagliano nette su fondo pieno e colorato, per essere riconsciute e comprese anche dai più piccoli.

In entrambi i titoli, l'ultimo animale è... un umano: un bambino o una bambina, presentato come gli altri animali con il suo verso (un canto o una risata) mentre mangia la marmellata con le dita o le mele dall'albero.

animali diversi

La ripartizione ritmata e costante delle pagine (filastrocca - animale - conclusione con animale e verso) dà ai libri una struttura rassicurante e permette di fruirne anche sotto forma di indovinelli, in cui il bambino anticipa il verso finale prima che il genitore cambi pagina.

A livelli differenti e con diverse modalità di fruizione, Animali diVersi nella fattoria e Animali diVersi nella foresta possono essere proposti a un anno (con il riconoscimento degli animali e una prima interiorizzazione della musicalità del testo) o a due (con una comprensione più piena della storiella raccontata). 

In entrambi i casi, immergerete i vostri bimbi in un'armonia di parole, immagini e colori che li saprà catturare.


 

Nessun commento:

Posta un commento