Il soffiabirinto.

Trattenere il respiro: no, l'argomento non sono i pannolini da cambiare.
Il vostro fiato servirà per  sfidare vostro figlio a una gara di soffiabirinto, il gioco perfetto per le giornate di pioggia.

Soprattutto perché per costruirlo bastano pochissime cose, tutte facilmente reperibili in casa.

Iniziamo?




Ecco l'occorrente:
  • una scatola di scarpe
  • nastro adesivo o washi tape colorato
  • due rotoli di carta igienica
  • una cannuccia flessibile
  • uno o due pompon o palline molto leggere e piccole.


Della scatola servirà il coperchio e una fascia della stessa altezza, ritagliata dal bordo superiore.
Da lì si dovranno ritagliarele varie barriere che compongono il laborinto. Sfruttate gli angoli naturali della scatola, che faciliteranno la stabilità delle paretine.
Fate a due angoli due buchi, più piccoli del diametro del rotolo di carta igienica (saranno gli obiettivi da centrare) e tagliate a metà nel senso dell'altezza i due rotoli.
Dopo aver "disegnato" con i pezzi a disposizione il percorso del labirinto, fissate le paretine e le 4 gambe con il nastro adesivo colorato.

Il labirinto è pronto. Ora, mettete i pompon al centro e con la cannuccia soffiateli fino all'obiettivo. Oppure usate la cannuccia come un bastoncino da mini, anzi microgolf.

 
(ogni tanto però fate vincere anche vostro figlio, mi raccomando!).

You Might Also Like

2 commenti

  1. E' proprio bellissimo, te lo copierò!! ILe

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia questa idea!!!
    Ci voglio provare anche io!

    RispondiElimina

Flickr Images