Mangia, libro!

Si dice che un bravo genitore debba lasciare libero il figlio di seguire i propri interessi, senza imporgli i suoi.
Lo si dice prima di diventare genitori, ovviamente. Perché poi diventa ovvio che l'inclinazione naturale di ogni bambino è piazzarsi sul divano e guardare Peppa Pig.

Insomma, non so se è corretto o no, ma la mia passione per i libri ci tengo a trasmetterla, al Piccolo T.  E per farlo, a volte mi piace trasformare un libro in un piccolo gioco.



Il Libro Cane, a dire il vero, è già un libro-gioco. È un gioiellino di minibombo, una piccola casa editrice con pochi titoli, ma tutti originali, creativi e improntati all'interazione con il piccolo lettore.

Si inizia dando un nome al libro (il Piccolo T ha scelto Pepe, come il cane dei nonni), poi, seguendo le indicazioni sulle pagine, lo si chiama per svegliarlo, lo si accarezza, gli si danno degli ordini e si gioca con lui.

Quando vedo il Piccolo T che scuote il libro urlando "Pepe, sveglia!" non riesco a trattenermi dal ridere, e mi commuovo anche un po'.
La sua parte preferita è quella in cui deve tirargli la pallina, e il Libro Cane la rincorre per un paio di pagine.
Insomma, se non si fosse capito, questo libro lo adoriamo tutti e due. (oh, no! È quasi ora di restituirlo alla biblioteca!).



Con un libro che è già un gioco, cosa mi potevo inventare?
In questo periodo sto facendo scoprire le forbici al Piccolo T, così ho pensato a un'attività di taglio semplice semplice:

La pappa del libro cane.

Ho preso del cartoncino arancione, ho disegnato una ciotola in due pezzi e li ho ritagliati. Ho lasciato i bordi neri del pennarello, perché così mi sembrava tutto più "fumettoso". Ho colorato il lato interno per dare il senso di profondità e poi ho incollato i due pezzi uno sopra l'altro, lasciando libero e leggermente sollevato il lato superiore in modo da formare una tasca.

Poi è arrivato il momento del Piccolo T: gli ho dato le forbici (che ancora non ha imparato a usare con una mano sola!) e ho preso una piccola striscia di carta marrone, chiedendogli di ritagliare i croccantini per il Libro Cane.
Finite due striscette, gli ho chiesto di riempire le ciotola e di svegliare il libro per dargli la pappa.


Il nostro Libro Cane ha apprezzato molto!



You Might Also Like

2 commenti

  1. Che bello sia il libro che la pappa!

    RispondiElimina
  2. Lety, prendilo per i tuoi bimbi, è divertentissimo vedere come giocano col libro!
    (e se preferisci c'è anche il Libro Gatto!)

    RispondiElimina

Flickr Images