Circolare, circolare!


"Col rosso non si passa, col giallo fai attenzione, col verde c'è via libera per la circolazione".
Questa filastrocca, il Piccolo T l'ha imparata prestissimo, sarà che le luci dei semafori lo hanno sempre attratto e incuriosito.

Così, quando ho visto un tutorial su Pinterest ho pensato subito che sarebbe stato un regalo gradito per lui. Un giretto nella mia "stanza del riciclo" (quella dove infilo tutti i "ma no, questo non lo butto, non si sa mai") e ho subito adattato il tutorial ai materiali che avevo.

Ovvero:
  • scatole varie di cartone (una più grande da ritagliare, più il coperchio di una più piccola)
  • cartoncini colorari
  • due tubi di cartone, uno più grosso e uno più sottile (quello della pellicola o dell'alluminio).


Ho poi misurato un cartoncino nero largo quanto la circonferenza del tubo grande (lasciando un paio di centimetri in più per incollarlo meglio) e ci ho incollato sopra tre quadrati, naturalmente verde, giallo e rosso, messi in modo tale che riempissero tutta la larghezza del cartoncino.

Ho incollato questo cartoncino sul tubo e ho sagomato il cartone per creare l'involucro del semaforo, facendo tre fori tondi in corrispondenza delle "luci".

Ho poi tappato la parte alta del tubo (quella più vicina al rosso) con due dischi di cartone: il primo ben incollato sul tubo, il secondo solo a metà, per poterlo ripiegare verso l'altro: sarà la maniglia che serve a girare le "luci" del semaforo.



Sulla parte inferiore dell'involucro ho creato un foro rotondo largo come il tubo più sottile, che dall'altro lato ho incastrato nella scatolina più piccola, che fungeva da base per il semaforo.

Eccoci pronti a dirigere il traffico di trattori e macchinine varie!



PS: si può usare anche per segnalare che il bagno è occupato!

You Might Also Like

0 commenti

Flickr Images