SOS, baci in bottiglia.

"I just want your extra time and your - smack smack smack - kiss!"
Non so voi, ma quando sono col Piccolo T passerei il tempo a riempirlo di bacini. Già, ma quando non sono con lui?


Ecco: il protagonista di questo post è un libro che parla di lontananza e di baci, e della sicurezza di sentire l'affetto di chi ami anche quando non è lì con te.
È stato lo spunto per creare un piccolo regalo di San Valentino, un pensierino da dare ai vostri bimbi se li lasciate per una notte dai nonni o – perché no? – anche all'altro vostro innamorato, quello più grande che assomiglia a vostro figlio.

Il libro è Zeb e la scorta di baci, di Babalibri e racconta la storia della zebretta Zeb, che sta per partire per il campo estivo. Zeb si rattrista molto quando si rende conto che per qualche giorno non potrà avere il bacio della buonanotte dalla sua mamma e dal suo papà, ma loro trovano una soluzione: stampano i loro baci su tanti foglietti e li chiudono in una scatola.
Quando Zeb ne sentirà il bisogno, potrà aprire la scatola e trovare un bacio di mamma e papà.

Durante il viaggio, il piccolo Zeb scopre di non essere il solo a sentire la mancanza dei propri genitori, così la scatola di baci diventa anche un modo per fare tante nuove amicizie, "prestando" i baci alle altre zebrette che si sentono sole.
E con tanti amici vicino, chi ha più bisogno dei baci?

Quindi, se anche voi state per lasciare il vostro bimbo per qualche giorno, oppure se volete un pensierino last minute e no-cost per San Valentino, potrete preparare una scatola di baci-foglietti, oppure provare una variante ancora più romantica:

i baci in bottiglia


Ecco cosa vi serve:
  • Una bottiglietta trasparente, di vetro o meglio ancora di plastica, soprattutto se il regalo è per un bambino. Io ho usato un contenitore di uno shampoo da hotel (dai, lo fate anche voi, vero?).
  • Una foto di voi che baciate il vostro innamorato, grande o piccolo che sia, da stampare su un foglio in un formato adatto a fare da etichetta alla bottiglia.
  • Opzionale: una scatolina di formato adatto a contenere la bottiglia.
  • Se proprio volete esagerare, washi tape, nastrini colorati ed etichette per decorare la bottiglia e per la scatolina. Se vi piace, potete scaricare il mio pdf stampabile con le etichette che ho preparato io, già pronte in varianti di diverse dimensioni.
Bene, ora non vi resta che incollare la foto tenendo il lato stampato verso l'interno, in modo che guardando dentro la bottiglia si veda il bacio.

Sull'altro lato della foto, quello esterno, potete aggiungere una scritta a pennarello, oppure potete incollare una delle mie etichette (alcune hanno anche uno spazio personalizzabile con il nome).

Poi decorate la bottiglia come preferite, con nastrini e nastro adesivo colorato.
Infilate la bottiglia nella scatoletta e decorate anche quella.

Ed ecco la bottiglia pronta per essere regalata, o quasi. Cosa manca? La cosa più importante: i vostri baci. Non dimenticatevi di soffiarne dentro tantissimi prima di chiuderla.


PS: Zeb e la scorta di baci lo trovate sia con la copertina rigida che nella collana Bababum, formato tascabile (così, oltre ai baci in bottiglia, nello zaino del vostro bimbo potete infilarci anche il libro).


You Might Also Like

2 commenti

  1. stupendo questo post! per san valentino devo attrezzarmi e farlo per i miei tre innamorati (bimbi e papà). grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena.
      I baci sono sempre il regalo ideale. ;)

      Elimina

Flickr Images