Il soffio al bersaglio.

Qui da noi le cannucce sono un evergreen. Non so quale oscuro potere magico abbiano, ma appena il Piccolo T le vede, siano destinate a una bibita o a un gioco (ve lo ricordate il soffiabirinto?) gli si illuminano gli occhi.

È stato così anche quel pomeriggio in cui, per lui e un suo compagno di giochi, ho inventato il soffio al bersaglio.



Come nei migliori giochi improvvisati in casa, per il soffio al bersaglio bastano pochi minuti e pochissimi materiali: un rotolo di scotch carta, due cannucce, due pompon.


Che si fa, quindi?

Con lo scotch carta si delimitano sul pavimento:
  • una linea di partenza
  • due "corridoi"
  • un'area bersaglio.
Si posizionano i pompon dietro la linea di partenza e ognuno dei due giocatori, soffiando attraverso le cannucce, dovrà mandare il pompon nell'area bersaglio, passando attraverso il corridoio.
Secondo l'abilità dei giocatori, è possibile creare percorsi più complessi, con diversi passaggi obbligati e magari dei punti aggiuntivi per chi passa attraverso un certo punto del percorso.



È assicurato: i vostri bimbi resteranno senza fiato (letteralmente!).

 

You Might Also Like

0 commenti

Flickr Images