La mamma fa le pentole (ma non i coperchi).

Acciaio inox? Ghisa? Terracotta? No, cartone.

Sono le pentole del Piccolo T.
Certo, non sono propriamente antiaderenti, né adatte ai moderni piani a induzione (tantomeno ai fornelli a gas), ma sulla nostra cucinetta di cartone (ve la ricordate?) funzionano alla perfezione.

E i cibi di feltro non attaccano, anche senza l'aggiunta di grassi.




Cosa vi serve per farle?

  • un contenitore cilindrico (io ho usato quello del dado granulare)
  • l'anello di cartone di un rotolo di nastro adesivo grande (perfetti quelli del nastro di carta)
  • un po' di cartone
  • uno spray color argento.
Ritagliate dal cartone due "D", un rettangolo col bordo arrotondato e un cerchio grande quanto il rotolo di nastro adesivo.
Incollate le due "D" a due lati del contenitore cilindrico: saranno i manici della pentola. Il rettangolo più lungo, invece, sarà il manico della padella. Con il cerchio di cartone, tappate un lato del rotolo per creare il fondo della padella.


Vi sembrano orribili? Aspettate l'ultimo passaggio: prendete lo spray argento e verniciate.

Il cartone si trasformerà magicamente in luccicante metallo e le stoviglie di cartone sembreranno appena uscite dal negozio.





Ed ecco fatto: qualche centesimo o poco più per un set "pentola + padella" perfetto per cucinare uova di drago e bacche magiche del bosco. Un'offerta che neanche Mastrota.

You Might Also Like

1 commenti

Flickr Images